Numero identificativo
CIG: 7756879B0A
Importo
€ 149.891,88
Ufficio
8° Settore Funzionale - Lavori Pubblici
Opera
OS6
Procedura
Manifestazione d'Interesse
Data Inizio
venerdì 1 marzo 2019 entro le ore 09:00
Termine per la consegna delle offerte
mercoledì 27 febbraio 2019 entro le ore 13:00
Testo

AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

Procedura negoziata ai sensi dell’art. 36, comma 2, lettera b) del Decreto Legislativo 50/2016 e ss.mm

INDIVIDUAZIONE DEGLI OPERATORI ECONOMICI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA AI SENZI DELL’ART. 36, COMMA 2, LETTERA B) DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 50/2016 E SUCCESSIVE MODIFICAZIONI PER L’AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI SOSTITUZIONE DEGLI INFISSI ESTERNI NELL'EDIFICIO SCOLASTICO SITO IN VIA LENIN NELLA FRAZIONE LINERI (PLESSO “FALCONE” DELL'I.C.S. “PADRE PIO DA PIETRELCINA”).

CUP: G27D18000860004 - CIG: 7756879B0A

 

Visto l'art. 36 del decreto legislativo n. 50/2016 e successive modificazioni;

Visti gli artt. 5, 10 e 11 del vigente Regolamento Comunale per l’affidamento di contratti pubblici di lavori, servizi e forniture di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria ai sensi dell’art. 36 del decreto legislativo 18 aprile 2016 n. 50 e successive modificazioni, approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 41 del 6 settembre 2017;

Viste le Linee Guida n. 4, di attuazione del Decreto Legislativo18 aprile 2016, n. 50, recanti “Procedure per l’affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e formazione e gestione degli elenchi di operatori economici”, approvate dal Consiglio dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, con delibera n. 1097 del 26 ottobre 2016, aggiornate al Decreto Legislativo19 aprile 2017, n. 56 con delibera del Consiglio n. 206 del 1 marzo 2018;

Richiamata la deliberazione di Giunta Municipale n. 43 del 9 febbraio 2018 di approvazione del progetto esecutivo dei lavori di cui trattasi;

Richiamata altresì la Determinazione Settoriale n. 304 del 5 febbraio 2019 di aggiornamento dei prezzi al nuovo prezzario unico regionale - anno 2019;

Vista la Determinazione Settoriale a contrarre n. 326 del 07/02/2019;

SI RENDE NOTO

che il Comune di Misterbianco intende effettuare un’indagine di mercato al fine di conoscere le imprese disponibili all’affidamento dei lavori in oggetto, previa richiesta di apposita offerta, mediante procedura negoziata ai sensi dell’art. 36, comma 2, lettera b) del decreto legislativo n. 50/2016 e successive modificazioni.

Il presente avviso è inteso unicamente all’acquisizione di manifestazioni di interesse al fine di individuare gli operatori economici da invitare al successivo confronto concorrenziale nel rispetto dei principi di libera concorrenza, non discriminazione, parità di trattamento, trasparenza, proporzionalità, nonché di pubblicità.

  1. Amministrazione aggiudicatrice: Comune di Misterbianco - via S. Antonio Abate s.n. 95045 Misterbianco (CT) - Tel. 095 7556111 - e-mail: lavoripubblici@misterbianco.gov.it - pec: protocollo@pec.misterbianco.gov.it.
  2. Responsabile del Procedimento: ai sensi dell’art. 31 del d.lgs. n. 50/2016,  il responsabile unico del procedimento (RUP) è l’ing. Vincenzo Orlando, Responsabile 8° Settore “Lavori Pubblici” del Comune di Misterbianco - Tel. 095 7556260 - e-mail: vincenzo.orlando@misterbianco.gov.it.
  3. Oggetto dell’appalto: Lavori di sostituzione degli infissi esterni nell'edificio scolastico sito in via Lenin nella frazione Lineri (Plesso “Falcone” dell'I.C.S. “Padre Pio da Pietrelcina”).
  4. Importo complessivo dell’appalto: €. 149.891,88, IVA esclusa, di cui:

-    importo dei lavori a base d’asta soggetto a ribasso: €. 149.007,76;
-    oneri della sicurezza non soggetti a ribasso: €. 884,12.

  1. Lavorazioni di cui si compone l’intervento: Finiture di opere generali in materiali lignei, plastici, metallici e vetrosi: € 149.891,88 (100,00%) - Categoria OS6 classifica 1^ (in alternativa Categoria OG1 classifica I^), categoria prevalente, subappaltabile nei limiti di cui all’art. 105 c. 2  d.lgs. 50/2016;
  2. Durata dei lavori: 60 (sessanta) giorni, naturali e consecutivi decorrenti dalla data del verbale di consegna.
  3. Modalità di affidamento: procedura negoziata ai sensi dell'art.36, comma 2, lettera b) del decreto legislativo n. 50/2016 e successive modificazioni.
  4. Criterio di aggiudicazione: criterio del prezzo più basso ai sensi dell’art. 95, comma 4, lettera a) del decreto legislativo n. 50/2016 e successive modificazioni, con esclusione automatica delle offerte ai sensi dell’art. 97, comma 8, del decreto legislativo n. 50/2016 e successive modificazioni.
  5. Soggetti ammessi: sono ammessi a partecipare - purché in possesso dei relativi requisiti - i soggetti di cui all’art. 45, comma 2, lettere a), b), c), d), e), f) e g) del decreto legislativo n. 50/2016 e successive modificazioni, costituiti sia in forma singola che in forma aggregata. Per i raggruppamenti temporanei e i consorzi ordinari di operatori economici, si applicano le disposizioni dell’art. 48 del decreto legislativo n. 50/2016 e successive modificazioni.
  6. Avvalimento: è ammesso l’avvalimento nei termini, nei limiti e con le modalità di cui all’art. 89 del decreto legislativo n. 50/2016 e successive modificazioni.
  7. Requisiti minimi di partecipazione: i partecipanti devono essere in possesso dei seguenti requisiti:
  8. Insussistenza dei motivi di esclusione di cui all’art. 80 del decreto legislativo n. 50/2016 e successive modificazioni;
  9. Attestazione di qualificazione, rilasciata da società di attestazione (SOA) regolarmente autorizzata, in corso di validità, che documenti il possesso della qualificazione in categorie e classifiche adeguate ai lavori da assumere, ovvero - per i soggetti non in possesso di attestazione SOA - iscrizione alla Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura (CCIAA) per attività inerente i lavori oggetto di appalto, unitamente al possesso dei requisiti di ordine tecnico-organizzativo di cui all’art. 90, comma 1, lettere a), b) e c) del D.P.R. n. 207/2010.

Per i raggruppamenti temporanei di imprese e/o consorzi ordinari i requisiti di capacità  economico-finanziaria e tecnico-professionale devono essere posseduti dal raggruppamento nel suo complesso, fermo restando che la mandataria dovrà possedere i requisiti ad eseguire la prestazione in misura maggioritaria.

Ai sensi dell'art. 48, comma 11, del decreto legislativo n. 50/2016 e successive modificazioni l'operatore economico invitato individualmente, o il candidato ammesso individualmente nella procedura, ha la facoltà di presentare offerta o di trattare per sé o quale mandatario di operatori riuniti.

I partecipanti devono dotarsi di firma digitale di cui all'art. 1, comma 1, lett. s), del d.lgs. n. 82/2005.

  1. Termine di presentazione:

Presentazione delle candidature: 27/02/2019 ore 13:00.

Apertura delle istanze: 01/03/2019 ore 09:00.

Eventuali variazioni saranno rese note mediante apposito avviso sul sito istituzionale del Comune di Misterbianco, link: e-procurement: https://app.albofornitori.it/alboeproc/albo_comunemisterbianco.

  1. Modalità di partecipazione: i titolari o legali rappresentanti o procuratori degli operatori economici che intendono partecipare alla gara dovranno essere in possesso di un certificato di firma digitale in corso di validità, rilasciato da un organismo incluso nell'elenco pubblico dei certificatori tenuto da DigitPA, secondo quanto previsto dal Codice dell'Amministrazione Digitale (art. 29 c. 1) e specificato dal DPCM 30 marzo 2009, nonché del relativo software per la visualizzazione e la firma di documenti digitali.

La documentazione, pena l'esclusione, dovrà essere caricata esclusivamente tramite la piattaforma telematica di e-procurement del Comune di Misterbianco, previa registrazione e accreditamento alla procedura di manifestazione di interesse, accessibile dallahome page del sito istituzionale http://www.comune.misterbianco.ct.it - sezione Albo Fornitori e Gare Telematiche - raggiungibile dal link: https://app.albofornitori.it/alboeproc/albo_comunemisterbianco, entro il termine perentorio indicato al punto 12.

L'intero procedimento è telematico. Le imprese che intendono partecipare alla manifestazione di interesse dovranno caricare i documenti richiesti utilizzando esclusivamente la piattaforma telematica e rispettando in ogni sezione le indicazioni ivi contenute.

Non è ammesso il recapito di alcun atto o documento presso la Stazione appaltante.

Gli operatori economici che partecipano alla procedura devono far pervenire al sistema, entro il termine perentorio previsto al punto 12 dell'avviso la seguente documentazione:

  1. Modulo di manifestazione interesse e dichiarazione unica, resa ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 - redatta sul modello predisposto dalla Stazione appaltante scaricabile dalla piattaforma digitale (Mod. “A”) - da caricare nella sezione dedicata con firma digitale del legale rappresentante del concorrente, con la quale il concorrente o suo procuratore, manifesta il proprio interesse a partecipare alla procedura e, assumendosene la piena responsabilità, dichiara:
  1. di non versare in alcuna delle cause di esclusione indicate dall’art. 80 del decreto legislativo n. 50/2016 e successive modificazioni;
  2. di essere  in possesso dei requisiti di qualificazione previsti al punto 11 lettera b);

Il modulo di manifestazione di interesse dovrà essere caricato in piattaforma nell’apposita sezione “Doc. Gara” presente nella scheda telematica di gara e dovrà avere estensione pdf. Il file dovrà essere firmato digitalmente.

  1. Copia del documento di identità.

Il documento dovrà essere caricato in piattaforma nell’apposita sezione “Doc. Gara” presente nella scheda telematica di gara e dovrà avere estensione pdf.

Attenzione

In caso di raggruppamento temporaneo non ancora formalmente costituito, il modulo di manifestazione interesse e dichiarazione unica, firmato digitalmente, deve essere prodotto da tutti i componenti il raggruppamento.

Alla manifestazione di interesse non dovrà essere allegata alcuna offerta economica, pena la mancata presa in considerazione della stessa.

  1. Fase successiva alla ricezione delle candidature: ai fini dell'attivazione della procedura negoziata, la Stazione Appaltante selezionerà, tra le istanze pervenute entro il termine perentorio previsto al punto 12, gli operatori in possesso dei prescritti requisiti da invitare a presentare offerta.

Si procederà come di seguito illustrato:

  • qualora, nei termini prescritti dal presente avviso, il numero delle domande pervenute risulti inferiore a venti, la Stazione appaltante, attiverà, previa valutazione delle istanze, con i soggetti risultati in possesso dei requisiti previsti dal presente avviso, la procedura negoziata;
  • ove il numero delle richieste sia superiore a venti, la stazione appaltante, previa valutazione delle istanze, inviterà i venti operatori economici che saranno sorteggiati in seduta pubblica in data che sarà comunicata agli interessati a mezzo pec con congruo anticipo.

Nel caso di presentazione di una sola manifestazione di interesse, la Stazione appaltante si riserva la facoltà di procedere alle ulteriori fasi della procedura di affidamento con l’unico concorrente partecipante.

Resta stabilito sin da ora che la presentazione della candidatura non genera alcun diritto o automatismo di partecipazione ad altre procedure di affidamento sia di tipo negoziale che pubblico. Si tratta di una indagine conoscitiva, finalizzata all’individuazione di imprese da invitare alla successiva procedura negoziata.

  1. Ulteriori informazioni: il presente avviso non costituisce proposta contrattuale e non vincola in alcun modo l’Amministrazione che sarà libera di seguire anche altre procedure.
  2. presente avviso non costituisce pertanto proposta contrattuale e non vincola in alcun modo il Comune di Misterbianco, che comunque si riserva la potestà di annullare, sospendere, modificare, in tutto o in parte, il procedimento, senza che i soggetti richiedenti possano vantare alcuna pretesa.

Resta inteso che la suddetta partecipazione non costituisce prova di possesso dei requisiti generali e speciali richiesti per l’affidamento dei lavori che invece dovrà essere dichiarato dall’interessato ed accertato dal Comune in occasione della procedura negoziata di affidamento.

  1. Trattamento dei dati personali: i dati raccolti saranno trattati, ai sensi dell’art. 13 del decreto legislativo n. 196/2003, esclusivamente nell’ambito del presente procedimento e di quelli ad esso connessi.
  2. Pubblicazione: il presente Avviso viene pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Misterbianco, all’indirizzo: http://www.comune.misterbianco.ct.it,  nelle sezioni: “Portale e-procurement”, “Bandi di gara” e “Albo pretorio on-line”.
  3. Disponibilità documentazione ed informazioni: il presente avviso ed i relativi allegati, sono disponibili e possono essere scaricati dal sito istituzionale del Comune di Misterbianco, all’indirizzo: http://www.comune.misterbianco.ct.it.

Per informazioni sul progetto: ing. Pietro Fabio Pola - telefono: 095 7556262 - e-mail: pietrofabio.pola@mistterbianco.gov.it 

Per informazioni di natura tecnica: ing. Vincenzo Orlando - telefono: 095 7556260 - e-mail: vincenzo.orlando@misterbianco.gov.it.

  1. Per problematiche relative alla parte telematica, il gestore della piattaforma, Net4market-CSAmed s.r.l. di Cremona, è contattabile al numero di telefono 0372/801730, dal lunedì al venerdì, nei seguenti orari: 8.30 -13:00 e 14:00 - 17:30 oppure via mail al seguente indirizzo: imprese@net4market.com.

Misterbianco, lì 7 febbraio 2019

Il Responsabile dell’8° Settore “Lavori Pubblici” : Ing. Vincenzo Orlando