COMUNE DI MISTERBIANCO

                                                         

Comunicato Stampa

 

OLTRE AI BUS NAVETTA PER LE FRAZIONI LA FCE DA MAGGIO EFFETTUERA’ DUE NUOVE FERMATE A MISTERBIANCO PER INTERCETTARE ALTRI VIAGGIATORI DEL CENTRO STORICO

 

L’interesse della FCE di intercettare nuovi viaggiatori per la metropolitana si sposa con la volontà dell’amministrazione comunale di Misterbianco di fornire nuovi e maggiori servizi ai propri cittadini.

Stamattina il sindaco di Misterbianco dopo aver interloquito con i vertici della FCE ha comunicato ufficialmente che dal mese di maggio dei bus navetta gratuiti della FCE collegheranno, uno i quartieri di Lineri e Monte Palma con la stazione della metro di Nesima e l’altro il quartiere di Belsito con la stazione della Metro di S. Nullo.

Non è sola questa la novità venuta fuori dall’incontro con la FCE.

Il treno che giornalmente collega i comuni etnei con Catania appena entrerà nel territorio di Misterbianco effettuerà due nuove fermate lungo il percorso, al di fuori delle fermate storiche, per raccogliere i cittadini della zona Toscano e di Piano Tavola che potranno così agevolmente raggiungere la stazione della metropolita a Nesima.

La prima fermata sarà a Piano Tavola in via Guttuso in territorio del comune di Misterbianco e la seconda a Piazza Pertini o Piazza Mercato in zona Toscano.

Il treno si fermerà all’altezza del passaggio a livello per raccogliere o far scendere passeggeri che così potranno raggiungere con lo stesso biglietto la metropolitana a Nesima ed arrivare al centro di Catania senza mezzi privati.

“Con queste due nuove fermate ed i bus navetta per le frazioni – ha dichiarato il sindaco di Misterbianco Nino Di Guardo, ringraziando i vertici della FCE per la disponibilità dimostrata – tutto il territorio comunale è interconnesso con la metropolitana. Si tratta di un primo passo in attesa che la metro arrivi a Misterbianco centro segnando la trasformazione del nostro comune e ridando fiato alle attività commerciali ed all’economia del territorio.”

 

Misterbianco 20-04-2017

 

Ufficio stampa:

Carmelo Santonocito